Skip to main content
di Antonio Mocciola e Pasquale Marrazzo
regia Pasquale Marrazzo
con Antonio D’Avino, Diego Sommaripa, Vincenzo Coppola
disegno luci Tommaso Vitiello
grafica Andrea Cancelliere
Musiciens & Resistenza Teatro


SINOSSI

Tra i confinati del fascismo non c’erano soltanto i dissidenti politici, ma anche gli omosessuali, veri o presunti, imprigionati con una spietata caccia e inviati alle Tremiti come pericolo per la “razza”.

ACQUISTA ONLINE