dicembre, 2019

19dic0:0023:59CORPI IMPURIIl tabù delle mestruazioni

Dettagli

Catarsi Passeggere

CORPI IMPURI
Il tabù delle mestruazioni

scritto, diretto e interpretato da
Marinella Manicardi

“…Per il teatro religioso il sangue, elemento fondante, diventa ora un’autentica ossessione: per colpa del peccato di Eva, testimoniato dalle mestruazioni, Dio è venuto in terra e si è fatto uomo per salvarci e attenzione! Il segno più tangibile della sua doppia natura umana e divina è il sangue, sangue che adesso sgorga dalla fronte, dalle mani, dai piedi, dal costato […]”
Uno spettacolo lieve su un fenomeno naturale e censurato: come mai le protagoniste di romanzi, pièce teatrali, film o telenovelas non hanno mai le loro cose? Mia madre non faceva la conserva in quei giorni, diceva che il pomodoro inacidiva, e se non eri a posto lì non potevi neanche fare la comunione. E perché la pubblicità degli assorbenti mostra sempre un liquido azzurro. Azzurro?!
Possiamo rappresentare il sangue delle ferite, delle trasfusioni, di Biancaneve, mangiare carne al sangue, ma quel disturbo rimane un tabù, anche nelle parole.
Non ci sono nemmeno barzellette. O quasi.
 
“Corpi impuri” sarà un confronto buffo ma serrato su due nodi: la rappresentazioni del corpo femminile tra scienza e religione e il concetto di sporco e pulito.
E in mezzo, e nonostante tutto, c’è la vita delle donne.
Un teatro che pone domande e cerca il senso delle cose, uno spettacolo lieve su un fenomeno naturale e censurato tra scienza, religione e superstizione: eppure le mestruazioni sono semplicemente sangue, naturale, così naturale che senza mestruazioni non ci sarebbero nemmeno i bambini.

DATA UNICA: 19 dicembre 2019  

X