“Innanzitutto il nostro ringraziamento al pubblico, alla stampa, alle tv e ai social per il successo ottenuto nella passata stagione e per il grande interesse con cui siamo stati seguiti, con l’incremento del 30% di spettatori.

In questa Stagione 2019/2020 confermiamo la nostra massima attenzione ai giovani autori, attori e registi e il rispetto del ruolo dei grandi protagonisti del nostro Teatro, tutti insieme gli uni e gli altri, nello stesso programma, perché il Teatro è uno soltanto e senza ghetti o barriere.

E in questa nostra epoca, piena di grandi conquiste, ma anche così affollata di messaggi, caotica e protesa all’incertezza, con i nostri spettacoli vogliamo anche dare un contributo alla scoperta o riscoperta, soprattutto giovanile, dell’importanza di valori non contrattabili come l’onestà, il senso dell’onore e della dignità, la tutela dei diritti ma anche la coscienza dei doveri e la validità del coraggio, dell’amicizia, dell’amore e non soltanto a colpi di tweet e sms.

Insieme a questo però siamo e vogliamo essere immersi nell’oggi e affrontiamo temi da internet al sesso e dalle emarginazioni alle ingiustizie sociali e alle differenze di genere e, senza insicurezze, né sudditanze psicologiche pseudo-intellettuali, vogliamo anche ridere e distrarci con spettacoli che siano un’occasione di incontro, di socializzazione e, tutti insieme, essere uomini e donne dell’oggi ed essere up to date.

Silvano Spada

X